Domenica, 09 Giugno 2013 20:12

I Sensori

Vota questo articolo
(1 Vota)

I SENSORI  - Tutti i formati

I sensori delle macchine fotografiche digitali sono di diversi formati e tipologie.
24x36 mm  - 28,1x18,7 mm - 23,7x15,6 mm - 22,2x14,8 mm - 20,7x13,8 mm  - 17,3x13 mm


isensori.jpg




Il sensore a sinistra “Full Frame” è uguale al formato 24x36 mm dell’analogico.

  Esempio di una fotografia ripresa con sensore Full Frame, come il 24x36 mm  nell’analogico..... {mospagebreak}

 

 

  I riquadri simulano come la stessa inquadratura con diversi sensori, essendo di dimensioni inferiori possono riprendere solo una parte rispetto al formato Full Frame, che è la visione di tutta l’inquadratura, i sensori cambiando tipologia, come gli esempi sopra, riprendono solo una parte come si vede nei riquadri nella foto. 

 

sensore24x36.jpg

 

 

 

 

 

IL SENSORE CMOS

 

I sensori CMOS  hanno numerosi vantaggi rispetto ai CCD tradizionali. Gli amplificatori di ogni pixel velocizzano notevolmente la ricezione del segnale da parte del processore. Sono evitati i trasferimenti non necessari delle cariche, per consumi ridotti e una maggiore durata delle batterie. Le prestazioni con livelli di rumore limitati fanno sì che anche alle alte sensibilità ISO risoluzione e qualità rimangano invariate. Il circuito on-chip riduce i disturbi random e i pattern fissi, per fotografare con una sensibilità ISO 6400 (equivalente). Un filtro passa-basso, posizionato davanti al sensore, elimina i falsi colori e l’effetto moiré che caratterizzano spesso le immagini in alta risoluzione.

 

Una gamma più dinamica
I pixel di grandi dimensioni dei sensori CMOS determinano una gamma più dinamica. Ciò significa che le immagini vantano contrasti e dettagli migliori nelle zone scure o particolarmente illuminate. Le piccole sfumature dei colori e della luce sono riprodotte con estrema precisione. Questi pixel inoltre reagiscono alla luce più efficacemente, e sono più sensibili in condizioni di scarsa luminosità.

 

 

 

Letto 1897 volte